Lunedi, 15 Ottobre, 2018

Le accuse di stupro contro CR7: il caso Ronaldo in due minuti

Cristiano Ronaldo e Kathryn Mayorga Cristiano Ronaldo e Kathryn Mayorga
Evandro Fare | 10 Ottobre, 2018, 20:55

Eppure l'unica vera insidia riguarda CR7 e l'inchiesta sul presunto stupro compiuto nel 2009 a Las Vegas.

"Ci sono altre tre donne che accusano Cristiano Ronaldo", ha detto al tabloid Sun Leslie Stoval, l'avvocata della Mayorga e che ha avviato un'azione legale contro il calciatore della Juventus in un tribunale del Nevada. Il portoghese avrebbe poi ammesso di essersi scusato con la presunta vittima. A differenza di alcuni suoi sponsor personali, la Juventus ha palesato la sua posizione: massimo supporto a Cristiano, che in questi mesi ha dimostrato la sua grandezza non solo sotto il profilo tecnico ma anche umano. Lo dice l'avvocato della prima, Kathryn Mayorga: "Sono stato contattato da un'altra donna". Durante le indagini, la ragazza aveva raccontato ai magistrati milanesi di avere avuto il suo primo rapporto sessuale a pagamento col calciatore, dichiarazione che non venne riscontrata dagli immediati accertamenti della Procura di Milano. "Andrò in Inghilterra, se serve".

Finito nella bufera per l'accusa di stupro da parte di Kathryn Mayorga, Cristiano Ronaldo è pronto a passare all'attacco. Secondo quanto lasciato trapelare dalle autorità locali, la polizia di Las Vegas avrebbe smarrito le prove che avrebbero dovuto inchiodare Cr7. Il portoghese deve fare i conti con un danno economico già rilevanti, con la sua immagine macchiata dalla pesante accusa di violenza sessuale. Come una tempesta tropicale che prende sempre più vigore, o un intricato puzzle nel quale, giorno dopo giorno, si aggiunge un pezzo. Un'accusa pesante rivelata dall'avvocato della modella americana che sta lavorando sulla veridicità del caso. Sono ancora le stesse di quelle raccolti nel 2009 e sono ancora sotto la nostra proprietà. "Si è lamentata del fatto che l'ho costretta", si legge in una risposta.

Chiaro è che il processo a questo punto diventerebbe più complicato per la Mayorga. Nella mattinata di sabato 6 ottobre Cristiano aveva incassato l'appoggio della Yamamay che ha confermato piena fiducia nel giocatore, testimonial dell'azienda: "Vicenda inverosimile".

Altre Notizie