Lunedi, 15 Ottobre, 2018

Le animazioni di 'Pixar' in mostra a Palazzo delle Esposizioni

Tristezza la scultura di uno dei personaggi di Inside Out di Pixar Pixar 5 : Pixar 30 anni di animazione alcune opere esposte 5 immagini
Calogero Calderone | 12 Ottobre, 2018, 13:27

30 anni di animazione al Palazzo delle Esposizioni - "Siamo entusiasti di collaborare con il palazzo delle Esposizioni per portare l'arte di Pixar a Roma, una città che non solo è la patria di un'arte rinomata, ma è di per sé una splendida opera d arte" - queste le parole di Elyse Klaidman, curatrice della mostra PIXAR 30 anni di animazione, da oggi e fino al 20 gennaio al Palazzo delle Esposizioni.

Un percorso che presenta al pubblico l'arte e la creatività dei più grandi artisti dell'animazione mondiale da Toy Story al più recente Coco, passando per Monsters & Co. Il percorso è stato progettato da Fabio Fornasari, e accompagna il visitatore alla scoperta di questa realtà attraverso tre differenti punti di vista: personaggio, storia e mondo che sono gli elementi alla base di un film. Fondazione Cariplo e che racconta le fasi creative che precedono un film di animazione. Stanze che si susseguono, popolate dalle storie dei più popolari e rinomati cartoon, per una mostra che vuole raccontare e mettere al centro dell'interesse l'uomo e i valori che vivono dietro al grande lavoro che rende possibili le produzioni. In parole semplici, si ha davvero la sensazione di entrare dentro l'opera e di poterne osservare tutti i dettagli, attraverso un montaggio realizzato apposta per la mostra. "In un lavoro di equipe, che ricorda molto la nostra bottega rinascimentale".Ben 400 le opere in mostra, tra disegni a matita e pennarello, dipinti in acrilico e acquarelli, dipinti digitali, calchi, modelli fatti a mano. A completare ed arricchire l'esposizione Artscape e Zoetrope, due installazioni capaci di suscitare le più affascinanti suggestioni tipiche della magia propria dell'animazione, grazie alla prestigiosa tecnologia digitale impiegata. Sono esposti i percorsi creativi di Toy Story, Monster, Up, Nemo, Cars, Coco...tutti i famosissimi personaggi creati dalla celebre casa di Produzione californiana fondata nel 1986. Perché in questo momento di transizione ci sembrava importante avere un esempio forte che rappresenta proprio quest'attenzione al fattore umano a quello che io chiamo 'umanesimo digitale' o meglio ancora nel caso della Pixar io parlo di bottega rinascimentale digitale.

Oltre alla rassegna di Palazzo delle Esposizioni, a partire dal 18 ottobre e sino al 22 novembre sono stati organizzati anche una serie d'incontri sull'animazione Pixar dall'emblematico titolo A regola d'arte e volti ad analizzare, grazie alla presenza di alcuni esperti, i lungometraggi degli studios dal punto di vista estetico, culturale e scientifico.

Altre Notizie