Domenica, 16 Dicembre, 2018

L'inganno nella cornice, così Banksy boicotta l'asta

Emula Banksy e distrugge “Girl with balloon”: ma la copia rara dell’opera adesso vale zero Un’ opera di Bansky quotata 1 milione di dollari si autodistrugge dopo l’asta
Calogero Calderone | 10 Ottobre, 2018, 01:39

Banksy cita Picasso per raccontare in un video il meccanismo dietro l'autodistruzione dell'opera 'Bambina con il palloncino', avvenuta subito dopo essere stata venduta per un milione di sterline all'asta da Sotheby's. Secondo alcuni, l'uomo sarebbe Robert Gunningham, già sospettato di essere Banksy diversi anni fa. Il significato concettuale dell'ormai stranota scena accaduta l'altra sera a Londra, quando Girl with a Balloon, opera di Banksy del 2006, ha iniziato a sfilarsi dal fondo della cornice, con la tela tranciata in tante piccole striscioline, viene efficacemente inquadrato sul quotidiano Guardian da Jonathan Jones, critico peraltro mai particolarmente tenero nei confronti dell'anonimo artista di Bristol. Un meccanismo interno alla cornice ne ha tagliato metà in decine di strisce, mentre nella sala dove era esposto il quadro è suonato un allarme.

Peccato che la casa d'aste, contattata dall'uomo, ha spiegato che ora la sua copia vale solo una sterlina, e non più le 40mila da lui pagate. La sua vera identità al momento è ancora ignota: si tratta indubbiamente di un personaggio anticonformista [VIDEO], che si è sempre opposto alla commercializzazione delle sue opere. È stato, poi, aggiudicato da un'offerta telefonica di 860mila sterline, che con tutti i bonus alla fine ammontava a 1.042.000 sterline (1,18 milioni di euro).

Il lavoro artistico era stato anche certificato da Pest Control, organizzazione che solitamente agisce per conto e su interesse dell'autore britannico. E la tela ha cominciato a scivolare dalla cornice passando attraverso una sorta di trinciacarte che l'ha ridotta in pezzi.

"Siamo stati Banksyzzati", ha ironizzato Alex Branczik, senior director di Sotheby's. Se l'intento era quello di spernacchiare il sistema economico che gira intorno all'arte - è il ragionamento - l'obiettivo è stato mancato del tutto.

Altre Notizie