Domenica, 18 Novembre, 2018

Migranti lasciati a Claviere, la Francia: "Procedura conforme alla prassi"

Salvini Da Francia atti ostili Immagine di repertorio
Evandro Fare | 20 Ottobre, 2018, 16:07

"I rapporti Italia-Francia rischiano di essere gravemente danneggiati, e non per colpa nostra".

La Francia smentisce Salvini e nega l'esistenza di un nuovo caso di migranti portati dentro i confini italiani da agenti d'Oltralpe.

Al forum di Cernobbio poi, il vicepremier aveva rincarato la dose, chiamando in causa anche il presidente della commissione europea Juncker: "Questa è una cosa surreale, che ci siano commissari europei che ci danno lezioni e ci dicono non potete toccare la legge Fornero e dovete aprire i porti e le frontiere e continuano a scaricarci imperterriti decine e centinaia di immigrati dai furgoni della gendarmerie senza che a Bruxelles nessuno apra bocca".

"La prefettura delle Alte Alpi ha preso atto del video trasmesso da Matteo Salvini sui social network", si legge in un comunicato ufficiale. È lui ad indicare ai tre un punto al di là della strada.

"Contrariamente a quanto accade su altri segmenti della frontiera franco-italiana", aggiunge la nota, "la polizia italiana non ha la capacità di prendere in carico le persone non ammesse in territorio francese per cui le forze di sicurezza francesi riconducono queste persone fino al punto visibile sul video, che è l'unica posizione sicura in prossimità immediata della linea di demarcazione della frontiera".

La prefettura ha precisato che il commissariato di Bardonecchia era stato "immediatamente informato" del rifiuto di ingresso dei tre sul territorio francese. "Perche' non siamo stati avvertiti?", scrive Salvini, postando il video sulla sua pagina Facebook. A Parigi si sono perfino risentiti, perché non ho accettato le scuse e ho chiesto mi venissero fornite le generalità degli stranieri abbandonati nei boschi. Toccherà alla procura far luce sull'ennesimo episodio su un confine dove da un pezzo girano voci di comportamenti disinvolti da parte dei francesi e dove da mesi si ripetono situazioni controverse.

Altre Notizie