Giovedi, 15 Novembre, 2018

Mihajlovic lontano dalla Serie A: "Stufo dell'Italia, rifiutate offerte"

Sinisa Mihajlovic Mihajlovic: "Derby? Di solito perde chi è favorito. Fiducia a Mancini"
Iona Trifiletti | 15 Ottobre, 2018, 08:09

Faccio il tifo sia per il Milan che per l'Inter. "È un derby meno sentito di quello di Roma ma è sempre una bella cosa, faccio il tifo per tutti e due perché sono stato bene in entrambe le squadre, magari un pareggio".

Poi una panoramica sulla Serie A in generale, con un pronostico abbastanza chiaro in chiave scudetto: "Fin quando c'è questa Juventus, c'è poco da fare per tutte le altre che al massimo possono puntare alla qualificazione Champions League". Non sono mancate, poi, due battute sulla Nazionale di Mancini: "Si gioca con un finto nove quando non c'è un centravanti". Dopo 26 anni nel Bel Paese, c'è voglia di altre mete: "Ho rifiutato 2-3 offerte dal campionato italiano perché al momento desidero di andare all'estero. Ma sono loro che fanno la differenza e i gol". Bisogna dare fiducia alla Nazionale e a Mancini. Adesso arrivano due squadre dello stesso livello, spero che sarà una bella gara con un San Siro pieno. "Mi sono un po' stufato di rimanere in Italia, ma magari tra cinque o sei anni ci tornerò".

Dopo aver passato un'estate a dir poco movimentata, Sinisa Mihajlovic aspetta la giusta occasione per sedersi nuovamente su una panchina.

Altre Notizie