Giovedi, 13 Dicembre, 2018

Nobel fisica: premiati tre scienziati pionieri del laser

Premio Nobel per la Fisica 2018: vincono Ashkin, Mourou e Strickland per la fisica dei laser Nobel per la fisica a Askin, Mourou e Strickland, i pionieri del laser
Moreno Priola | 05 Ottobre, 2018, 11:25

Il Nobel per la Fisica 2018 è stato assegnato a Arthur Ashkin, Gerald Gérard Mourou e Donna Strickland.

Una tecnologia all'avanguardia per per indagare i segreti dell'infinitamente piccolo e una donna tra i vincitori dopo 55 anni di premi al maschile: il Nobel per la fisica 2018 premia tecnologie che promettono di dare ancora molto alla ricerca, da quella sui materiali alla biologia, ed è anche la migliore delle risposte all'intervento sessista che a un fisico italiano è costato la sospensione da Cern e Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (Infn). Allora la vincitrice era stata Maria Goeppert-Mayer: prima di lei, 60 anni prima, il Nobel per la fisica era stato assegnato a Maria Curie. Mourou e Strickland hanno vinto un quarto del premio ciascuno "per il loro metodo per la generazione di impulsi ottici ultra-brevi ad alta intensità" ha spiegato il comitato.

Lo statunitense Arthur Ashkin, 96 anni, ha ricevuto il Nobel per la Fisica per l'invenzione delle pinzette ottiche, uno strumento scientifico che usa un impulso laser per spostare oggetti microscopici. La teoria alla base sfrutta la pressione esercitata dai fasci di luce del laser per manipolare oggetti.

E' nel 1987 che il suo lavoro ebbe una svolta determinante: quando, per la prima volta, riuscì ad afferrare e tenere fermo un batterio senza danneggiarlo, applicando, semplicemente, forze estremamente piccole, dell'ordine del millesimo di miliardesimo di newton (un kilo pesa 10 newton) all'oggetto che in quel momento era nel focus del laser.

Invece Gérard Mourou e Donna Strickland "Hanno aperto la strada verso gli impulsi laser più corti e più intensi mai creati dall'umanità". Si tratta della canadese Donna Strickland. Una scelta che è ben più che simbolica: la Reale Accademia ha infatti affermato, settimana scorsa, che cambierà le guidelines delle nomination al Nobel per aprire maggiormente alla diversity all'interno delle categorie del premio. Il premio per l'economia concluderà lunedì 8 ottobre la stagione dei Nobel.

Altre Notizie