Domenica, 18 Novembre, 2018

Ritrovato in Scozia imprenditore scomparso nel Pisano

Ritrovato Salvatore Mannino, imprenditore scomparso: era in ospedale in Scozia, ma è giallo Scomparso a Pisa, ritrovato in Scozia, senza memoria e incapace di parlare italiano: il giallo di Salvatore Mannino
Evandro Fare | 19 Ottobre, 2018, 14:00

Un imprenditore di 52 anni, Salvatore Mannino, scomparso da Lajatico (Pisa) lo scorso 19 settembre, è stato ritrovato a Edimburgo, in Scozia. L'avvocato Ivo Gronchi di Pontedera lo ha annunciato in diretta, confermando la certezza del suo ritrovamento.

L' imprenditore, secondo quanto spiegato dall'avvocato, sarebbe stato ricoverato nell'ospedale scozzese dal giorno dopo la sua scomparsa che aveva suscitato parecchi interrogativi.

Una storia insomma ancora tutta da chiarire, ma l'importante è che l'uomo sia stato finalmente rintracciato.

Il riconoscimento è avvenuto grazie a due tatuaggi che l'uomo ha sul braccio sinistro e sulla spalla destra. Ne ha dato notizia la trasmissione 'Chi l'ha Visto?' di Rai 3 nella serata di ieri, mercoledì 17 ottobre. Prima di sparire, Mannino aveva lasciato anche una valigia con 10.550 euro, i documenti (esclusa la carta di identità, che però non aveva nemmeno ad Edimburgo), carte di credito e un computer portatile, scrive Il Corriere della Sera.

Altre Notizie