Mercoledì, 19 Dicembre, 2018

"Super" Cristiano Ronaldo, accuse da altre tre donne

Le prove sul presunto stupro di Cristiano Ronaldo Il ballo di Ronaldo con la donna che lo ha denunciato per stupro [VIDEO]
Evandro Fare | 09 Ottobre, 2018, 18:59

Kathryn Mayorga, la ragazza che ha lanciato le accuse di stupro a Cristiano Ronaldo, si sarebbe pentita dell'accordo che l'ha portata al silenzio in questi anni. Il giornale ha ottenuto i documenti nell'ambito dello scandalo Football Leaks dello scorso anno. Il fantasista portoghese è, da settimane, al centro di una bufera mediatica.

L' accordo, come mostrano le carte dello Spiegel, sarebbe stato sottoscritto il 12 gennaio 2010.

Leslie Stoval, il legale di Mayorga, nella giornata di ieri ha raccontato ai media americani che avrebbe ricevuto una lettura da un'altra donna che avrebbe subito lo stesso trattamento della sua assistita. Il documento serviva a fare in modo che la donna non parlasse dell'accaduto, dietro compenso. Previsto, inoltre, per le terze parti che fossero venute a conoscenza dell'episodio, di tacere. Un vizio formale a cui i legali della Mayorga adesso si appellano per invalidare l'intesa che, altrimenti, blocca la causa civile avviata dalla ragazza il 28 settembre. Non nel 2009, ma nel 2005, quando Cristiano Ronaldo giocava in Premier League, nel Manchester United.

Le accuse rivolte a CR7, che il campione portoghese ha rigettato con fermezza, hanno infatti messo in fibrillazione gli sponsor del cinque volte Pallone d'oro.

Secondo quanto spiegato dall'avvocato al tabloid inglese le tre donne - per ora anonime - avrebbero rilasciato diverse dichiarazioni.

Proprio mentre la notizia faceva il giro del mondo, Ronaldo è stato protagonista assoluto protagonista sul campo: prima ha firmato un autografo su una figurina Panini a un bambino che era riuscito a eludere i controlli della security, interrompendo il proprio riscaldamento, poi ha segnato la rete del raddoppio contro l'Udinese, suggellando il successo dei bianconeri piemontesi su quelli friulani. "È una persona che ha onorato il Portogallo e ha dato tanto prestigio alla nostra nazione e di certo speriamo tutti che nulla possa mai sporcare questa immagine di Cristiano".

Altre Notizie