Lunedi, 10 Dicembre, 2018

Avengers 4: Stan Lee aveva già girato il suo cammeo

Ticinonline - È morto Stan Lee Stan Lee è morto: il mondo dei fumetti è in lutto. Il padre della Marvel aveva 95 anni
Calogero Calderone | 15 Novembre, 2018, 04:10

Ecco un commovente e allo stesso tempo divertente video che mostra tutti i cameo del padre della Marvel dal 1989 al 2018.

Lo Spider-Man di Sam Raimi è ampiamente riconosciuto come uno dei padrini del moderno film sui supereroi e, naturalmente, i personaggi meno conosciuti ai non fan hanno iniziato a guadagnare consensi con l'arrivo del Marvel Cinematic Universe inaugurato con Iron Man nel 2008, che diede il via a un successo planetario di dimensioni tali che, forse, nemmeno la Marvel stessa sperava di ottenere.

Come inimitabili sono i supereroi che Stan Lee ci ha lasciato e con i quali possiamo continuare a sognare un mondo migliore.

Oltre ai film MCU, Stan Lee è apparso in tutti i film Marvel compresa la saga degli X-Men, Deadpool e tutti i titoli dedicati alla tv come Jessica Jones, Daredevil, Iron Fist, Luke Cage e The Defenders.

Fece carriera, pian piano, e quando i principali autori lasciarono la società in polemica con gli editori, questi lo nominarono direttore ad interim: aveva appena 19 anni.

Lee introdusse allora i suoi primi personaggi, creati insieme al disegnatore Jack Kirby e accomunati da una personalità complessa e volte problematica, molto diversa dall'identità perfetta e monodimensionale dei supereroi dell'epoca.

La Timely Comics di Goodman infatti era stata una delle regine del mercato negli anni '40: guidate da Capitan America, le testate più importanti della Timely avevano una tiratura media di mezzo milione di copie ad albo durante la guerra.

L'altro anime è The Reflection, uscito nel 2017 e prodotto dallo Studio Deen e ideato proprio da Stan Lee in collaborazione con Hiroshi Nagahama, che ha svolto anche il ruolo di director.

Altre Notizie