Lunedi, 10 Dicembre, 2018

Banca Carige, titoli sospesi in attesa di nota

Il mercato teme che una banca possa trovarsi in difficoltà E su Carige si apre il paracadute Banca Carige, ricapitalizzazione da 400 milioni. Dal Fondo Interbancario 320 milioni
Quartilla Lauricella | 15 Novembre, 2018, 23:09

Lo rende noto la banca ligure. "La richiesta - viene spiegato - è al solo fine di evitare movimenti speculativi, anche alla luce delle indiscrezioni riportate da alcuni media". "Abbiamo dato poco tempo forse agli azionisti per prendere determinate decisioni - ha spiegato Pietro Modiano - ma siamo sicuri che saranno vicini alla banca quando ce ne sarà bisogno". Così il presidente dell'Associazione Bancaria Italiana, Antonio Patuelli, nel corso del suo intervento agli Stati Generali del credito organizzati da Assolombarda, ha parlato delle operazioni di rafforzamento di Banca Carige e dell'annunciato intervento dello Schema volontario del Fondo interbancario di tutela dei depositi per sottoscrivere il bond subordinato dell'istituto. " si è letto in un comunicato rilasciato da Banca Carige". Intanto, secondo quanto riferito da Il Sole24Ore il consiglio di amministrazione potrebbe deliberare l'emissione di un bond compreso tra i 300 e i 400 milioni di euro e un successivo aumento di capitale per un ammontare di 400 milioni di euro.

"La ricerca di un partner industriale-finanziario può avere miglior esito con una banca pulita, anche per favorire eventuali operazioni di aggregazione e integrazione".
Se la priorità è colmare il deficit patrimoniale che Carige si trascina da inizio 2018, altro elemento chiave, una volta raggiunto il rafforzamento, resta la valutazione di una integrazione. Le due operazioni combinate ammontano ad un massimo di 400 milioni di euro. "Tenuto conto del considerevole sforzo finanziario, Pop 12 ha condizionato il proprio impegno alla individuazione e definizione di una adeguata remunerazione da concordarsi tra le parti in buona fede" si legge nella nota.

Altre Notizie