Giovedi, 15 Novembre, 2018

Borsa:Milano chiude a +1% e svetta in Ue

Spread sotto quota 290, Borse in rialzo Borsa: Milano corre con Banco e Fca - Economia
Quartilla Lauricella | 04 Novembre, 2018, 14:24

Chiudono le contrattazioni in positivo Moncler (+5,2%), Tim (+1,4%), Mediaset (+0,1%).

Positivo l'indice bancario, che segna +1,8% e sovraperforma rispetto all'indice europeo, dopo le buone notizie relative alle performance delle banche italiane negli stress test. In territorio positivo BANCO BPM (+3,8%), UBI (+2,3%), BPER (+2,1%) e INTESA SANPAOLO (+1,5%). In riduzione lo spread tra Btp e Bund che chiude sotto quota 290 a 289 punti con il rendimento al 3,31%. In progresso Francoforte +0,44% e Parigi +0,32%, debole Londra -0,29%. Seduta in rosso per Astaldi (-2,8%), Carige (-2%), Saipem (-1,4%) e Luxottica (-1,2%). Ha chiuso positiva la piazza finanziaria di Tokyo con il Nikkei 225 che ha segnato +2,56% a 22.243 punti. Dalla Francia è in arrivo il bilancio del budget del governo e l'indice Pmi manifatturiero, lo stesso indice Pmi che aspetta anche l'intera area Euro ed entrambi visti dagli analisti allo stesso livello del riferimento precedente. Il Ftse Mib segnava un +0,97%, a 19.371 punti, incrementando il guadagno con il passare dei minuti. Fuori dal principale listino italiano si è assolutamente contraddistinta Tiscali che con un +24% dopo la diffusione della posizione finanziaria negativa per oltre 175 milioni di euro per la quale la stessa società ha chiesto alle banche una moratoria di pagamenti. "Chiusura positiva ieri anche per Wall Street: "il Dow Jones ha segnato un rialzo dell'1,06% a 25.380 punti, lo S&P 500 dell" 1,06% a 2.740 e il Nasdaq ha guadagnato l" 1,75% a 7.434.

Altre Notizie