Lunedi, 10 Dicembre, 2018

Cambia preghiera del Padre Nostro: "Non abbandonarci alla tentazione"

Cambia il Padre Nostro Cei:cambia la preghiera del Padre Nostro
Evandro Fare | 15 Novembre, 2018, 21:08

L'Assemblea Generale della Cei ha approvato la nuova versione del Padre Nostro e dell'inizio del Gloria. Al suo posto si dirà "Non abbandonarci alla tentazione". Ad annunciare la modifica nel versetto finale è stata la Cei. Il testo della nuova edizione del Messale Romano sarà sottoposto alla Santa Sede "per i provvedimenti di competenza, ottenuti i quali andrà in vigore anche la nuova versione del Padre Nostro".

Ma come cambierà la preghiera più sentita dai cattolici? Una volta conclusa l'opera di controllo della Santa Sede, il nuovo Padre Nostro dovrà dunque essere recitato in ogni chiesa, così come tutte le riforme liturgiche. La Cei ha fatto intendere che chi vorrà potrà cominciare a farlo a partire da domenica prossima.

Il verso che dice "non ci indurre in tentazione" è stato cambiato in "non abbandonarci alla tentazione".

Altre Notizie