Giovedi, 15 Novembre, 2018

Cassano: "Mi piacerebbe restare nel calcio"

Cassano provoca Icardi Cassano: “Nel ’99 Icardi non avrebbe giocato nell’Inter. Ausilio un esempio, con Mazzarri…”
Iona Trifiletti | 04 Novembre, 2018, 16:57

Tra i bomber più apprezzati, e desiderati, d'Europa, Icardi ha giurato amore alla sua Inter, tanto che a breve è anche previsto il rinnovo contrattuale per il numero 9. Il barese lo ha spiegato al Secolo XIX: "Mi piacerebbe restare nel calcio, sì".

"Non posso sapere se sono bravo o no, non l'ho mai fatto". Ha appeso gli scarpini al chiodo, ma vaglia l'idea del settore tecnico, o direttore sportivo. "Che, per capirci, è quello che va dal 1999 a sette, otto anni fa". Nel 1999 trovavi Pirlo, Cozza e Baronio che si giocavano la salvezza con la Reggina, erano altri tempi e c'erano giocatori fenomenali come Baggio, Totti e Del Piero. C'è un periodo per tutto. Nel 2006 abbiamo vinto un Mondiale giocando con palla lunga su Toni. Ora si è diffuso il guardiolismo, ma c'è solo un Guardiola, e questa qualità nel nostro campionato non c'è. Quando dico che il livello della serie A è modesto non voglio essere snob, è un mio pensiero paragonato ai miei tempi. Parliamoci chiaro, non ho mai negato che la Sampdoria sia stata la squadra, la società che mi ha cambiato la vita. E poi perché arrivavo da quel periodaccio nel Real Madrid.

Antonio Cassano ha avuto parole dolci nei confronti della Sampdoria, ricordando la sua avventura con la maglia blucerchiata: "Con il tempo i rapporti sono tornati normali". Sarei dovuto andare al Genoa, anzi con il presidente Preziosi l'accordo era già fatto. Ricevo la telefonata del mio ex procuratore e mi dice 'guarda c'è anche la Samp che ti vuole'. Mazzarri porta sul terrazzo Padalino e Ziegler con la sigaretta in bocca. Lui mi sente, reagisce e mi risponde male. Mi salta il tappo e mi alzo per affrontarlo, ma la porta a vetri è bloccata. Chiamo mio cugino, arriva con la sua auto e mi porta allo stadio. Per la cronaca la partita finisce 3-3: Cassano segna un gol e serve due assist al compagno di reparto Marilungo.

Altre Notizie