Mercoledì, 21 Novembre, 2018

F1, Rob Smedley dirà addio alla Williams

Iona Trifiletti | 07 Novembre, 2018, 13:41

Rob Smedley, capo degli ingegneri di pista alla Williams, lascerà la scuderia britannica a fine stagione. E' stato ingegnere di Felipe Massa in Ferrari, per poi passare con lui in Williams nel 2014.

Ecco le parole di Rob Smedley: "Ho apprezzato molto il mio tempo alla Williams". Dopo cinque stagioni trascorse nel team, da responsabile dello sviluppo delle prestazioni della monoposto, il tecnico ex Ferrari prenderà un periodo di pausa: "Dopo 20 anni in Formula 1 sento è arrivato il momento giusto per riflettere sulle cose e valutare quale sarà la prossima mossa". È quanto ha spiegato lo stesso Smedley, rivelando di non conoscere ancora il suo futuro: "L'esperienza in Williams è stata grandiosa - ha detto - nel team ci sono stati grandi cambiamenti da quando sono arrivato e sono felice di aver dato il mio contributo". Williams è una squadra molto speciale all'interno della comunità e sono certo che con tutto il talento che c'è a Grove riusciranno ad andare avanti. "Voglio assolutamente passare più tempo con la mia famiglia prima di decidere su future opportunità". In questo periodo ha contribuito il modo significativo, dal suo ruolo, nel team.

Claire Williams, team principal di Williams, ha così commentato la notizia: "E' stato un piacere avere Rob nel nostro team negli ultimi quattro anni. In questi anni ha dato un contributo;significativo alla squadra attraverso il suo ruolo, ma oltre a questo è stato anche una grande;persona da avere a Grove, ispirando molti con il suo entusiasmo e la passione per la F1". Rob è entrato nel team quando la performance era molto bassa (nel 2013 il team aveva raccolto solo 5 punti, ndr) e gli siamo grati per aver visto il potenziale nel nostro team. "Gli auguriamo il meglio, e lo ringraziamo per il tempo, la passione e lo spirito di battaglia che lo ha contraddistinto in Williams".

Altre Notizie