Mercoledì, 21 Novembre, 2018

Formula 1, dal 2020 si correrà il Gran premio del Vietnam

Ufficiale nel 2020 debutta il GP del Vietnam sul tracciato cittadino di Hanoi F1, ufficiale: ci sarà un Gp in Vietnam nel 2020
Iona Trifiletti | 09 Novembre, 2018, 12:55

Resta da capire, a questo punto, quale Gran Premio verrà sostituito da quello vietnamita, anche tenendo in considerazione la recente approvazione del calendario 2019 (di 21 gare), della candidatura di Miami ancora al vaglio di Liberty Media e della riluttanza dei team ad allargare il numero di gare, come vorrebbe la proprietà americana. Si correrà su un circuito cittadino, che attraverserà il cuore di Hanoi, per una lunghezza di 5.565 chilometri.

Il rettilineo di partenza, con struttura dei box ispirata alla storia architettonica del paese del Sud-Est asiatico, è lungo 675 metri; la prima sezione (curva 1-2) è ispirata alla tortuosa Mercedes Arena del Nurburgring, con un rampino verso sinistra in questo caso, seguito da una curva a destra che immette in un larghissimo curvone che ruota attorno ad una piazza, come succede a Sochi.

Il settore conclusivo prende spunto dalla salita del Massenet a Monaco, parte delle Becketts e delle Esse di Suzuka.

Avevamo dato l'anticipazione di recente, ma adesso è stato ufficializzato che dal 2020 la Formula 1 amplierà i suoi orizzonti e correrà anche in Vietnam. Da quando siamo entrati in questo sport nel 2017, abbiamo pensato a nuove di destinazioni per esportare nel mondo il fascino della F1 e il GP vietnamita è una realizzazione di tale obiettivo. Siamo entusiasti di essere qui ad Hanoi, in una delle città più incredibili del mondo, con un grande futuro davanti. "Non vedo l'ora che questo diventi un momento clou del calendario di Formula 1". "Siamo davvero ansiosi di vedere le monoposto sfrecciare per le strade di questa città fantastica dal 2020".

"Siamo orgogliosi di poter ospitare il Gran Premio del Vietnam di Formula 1 e di mostrare la città di Hanoi al mondo con la sua speciale combinazione tra bellezza antica e moderna". È un'ulteriore dimostrazione della capacità del Vietnam. Il gp ha spiegato Duc Chung "offre un'opportunità per gli investimenti interni in Vietnam e, in particolare, per portare l'entusiasmante corsa al volante della F1 al popolo del Vietnam".

Altre Notizie