Mercoledì, 21 Novembre, 2018

MotoGp, la Pramac Racing prima tra i team indipendenti

MotoGp, la Pramac Racing vince il titolo team indipendenti MotoGp, la Pramac Racing prima tra i team indipendenti
Iona Trifiletti | 07 Novembre, 2018, 10:37

Con una gara di anticipo sul termine del campionato il team di Siena conquista l'ambito premio riservato alle squadre indipendenti grazie ai 17 punti ottenuti da Jack Miller e Danilo Petrucci che hanno chiuso rispettivamente in ottava e nona posizione il #MalaysianGP.

La stagione, però, non è ancora finita. Il pilota di Terni dell'Alma Pramac Racing conferma le difficoltà nel periodo e in terra asiatica non riesce ad aver spunti rilevanti: sette punti che lo avvicinano a Crutchlow (148 vs 144) ma che, al contempo, gli fa perdere una posizione nei confronti di Zarco. "Adesso chiediamo a Danilo di mettere la ciliegina sulla torta e regalarci a Valencia anche il premio di First Independent Rider". Il pilota della Pramac Racing si è infatti piazzato nono sul circuito di Sepang.

"Non sono felice, dato che la gara è stata davvero complicata - ha dichiarato - avevo un passo molto lento e ho combattuto per tutto il GP con la Ducati".

"Non sono contento per come sono andate cose oggi". Durante tutto il week end abbiamo avuto un buon passo ma oggi non sono riuscito a gestire le gomme. E' il giusto premio alla professionalità e dedizione con le quali tutto il team ha lavorato in questa stagione. "A Valencia le condizioni saranno diverse e spero di poter ottenere un buon risultato per chiudere al meglio la stagione". Abbiamo deciso di provare la gomma rain morbida al posteriore ma soltanto dopo abbiamo capito che era meno performante rispetto alla media. Sono Rins e Vinales che lo sorpassano lasciandolo appena dentro la top ten. "Mi aspettavo di più da questa gara".

Altre Notizie