Lunedi, 10 Dicembre, 2018

Muore a 95 anni la leggenda dei fumetti Stan Lee

E' morto Stan Lee Stan Lee è morto
Evandro Fare | 13 Novembre, 2018, 00:23

I suoi ultimi anni di vita sono stati tumultuosi: dopo la morte della moglie Joan nel luglio 2017, aveva fatto causa per frode agli executive di POW! La grande rivoluzione portata dall'autore in campo arrivò però all'inizio degli anni '60, quando in risposta alla Justice League della DC, il nostro creò, assieme a Jack Kirby, i Fantastici 4, a cui seguiranno poi altri supereroi destinati a entrare nella cultura pop, e pensiamo a Spider-Man, Hulk, Doctor Strange, Daredevil, Iron Man, Thor e gli X-Men. Entertainment - una società fondata nel 2011 per sviluppare film, programmi tv e videogame - chiedendo danni per un miliardo di dollari. Un supereroe di suo al fianco dei fan della Marvel di tutto il mondo, Stan ha avuto il potere di ispirare ed intrattenere. Forte la sua presenza come produttore di numerosi progetti televisivi e cinematografici basati sui personaggi della Casa delle Idee, che lo hanno visto comparire in decine di irresistibili cameo nel corso degli anni, e attivissimo in numerosi altri progetti fumettistici e non, che lo hanno coinvolto fino a tempi recenti. "La scala della sua immaginazione è stata superata soltanto dalla dimensione del suo cuore" ha spiegato Bob Iger della Disney in un comunicato stampa della Marvel, la casa editrice che ha aiutato a lanciare e che si è stretta tutta - tra artisti e disegnatori - in un cordoglio generale.

Il leggendario scrittore e editor della Marvel aveva 95 anni.

Nell'ultimo periodo i suoi problemi di salute erano peggiorati. "Ma sono arrivato a convincermi che anche l'entertainment non è cosa da poco". "Era l'uomo migliore che conoscevo".

Altre Notizie