Lunedi, 10 Dicembre, 2018

Nissan, il presidente Carlos Ghosn sarà licenziato. Potrebbe essere arrestato

Renault-Nissan Ghosn indagato per evasione fiscale. La casa giapponese Sarà licenziato Nissan, il presidente Carlos Ghosn sarà licenziato. Potrebbe essere arrestato
Quartilla Lauricella | 19 Novembre, 2018, 18:37

In precedenza, il quotidiano Ashai Shimboun aveva fatto sapere che Carlos Ghosn era stato ascoltato dalla magistratura giapponese. Ghosn, nato in Brasile nel 1954 da una famiglia di origini libanesi, è ritenuto uno delle personalità di maggior spicco nel mondo automobilistico mondiale. Ghoson ha mantenuto le due cariche per oltre un decennio, contribuendo a costruire l'Alleanza Nissan Renault. Nell'ottobre 2016, l'azienda giapponese ha completato l'acquisizione di Mitsubishi Motors, di cui Ghosn diventa presidente. Dal 2017 ha ceduto al delfino Hiroto Saikawa la guida di Nissan, restando pero' a capo del consiglio di amministrazione.

Nissan accusa il top manager "significativi atti di cattiva condotta" tra cui l'aver mentito sull'entità del suo reddito e propone il suo licenziamento.

Carlos Ghosn, il presidente della Nissan-Renault-Mistubishi Motor (CHI È), è stato trattenuto in stato di arresto con l'accusa di aver violato regolamenti finanziari relativi al suo compenso. Secondo l'emittente pubblica Nhk gli investigatori di Tokyo stavano eseguendo perquisizioni nel quartier generale di Nissan nella città di Yokohama.

Nissan, alleato e principale azionista di Renault, dove Ghosn è presidente e amministratore delegato, ha già registrato un calo in Borsa delle azioni di oltre il 12 per cento poco prima delle 11.30.

Altre Notizie