Mercoledì, 21 Novembre, 2018

Reddito di cittadinanza, in pochi prenderanno l'intera cifra: le novità

Di Maio parla del Reddito di cittadinanza Di Maio parla del Reddito di cittadinanza
Quartilla Lauricella | 04 Novembre, 2018, 20:19

Assistere a questo degrado istituzionale è veramente penoso, anche perché frutto di un'enormità di leggi, decreti e simili spesso contraddittori, e di una Pubblica amministrazione che approfittando del caos legislativo ci mette del suo per ingarbugliare le questioni a proprio vantaggio, anche corruttivo.

Andando a tirare le somme, dunque, l'importo totale del reddito di cittadinanza (780 €) sarà riconosciuto solo a coloro i quali non hanno la casa di proprietà e hanno un ISEE pari a 0. Quando presentare le domande e quando arriva il sussidio.

Non si esclude che, a regime, il reddito di cittadinanza venga assegnato in automatico alle famiglie che ne hanno diritto grazie all'Isee precompilato che consentirà di individuare le persone bisognose di questo sostegno economico.

Cosicché, anche le prostitute rientrerebbero fra i beneficiari di questa lodevole iniziativa del Movimento 5 stelle. Ipotizzando che tutti i 9 miliardi siano spesi da aprile in poi, si tratterebbe di una media di 200 euro al mese. "Il sistema di controllo di redditi e patrimoni consentito oggi dalla tecnologia e dalla condivisione dei dati tra Agenzie delle Entrate, Inps, ministero del Lavoro, lascia poco spazio ai furbi". "Nella legge Di Bilancio - ha spiegato - ci sono i fondi; le norme che dispongono come accedere a quota 100 e al reddito di cittadinanza credo saranno oggetto di un decreto subito dopo la legge Di Bilancio o prima della fine dell'anno".

In questo modo viene a qualificarsi, secondo lo stesso Pagano, come la più grande presa in giro degli italiani degli ultimi decenni. dai dettagli e dalle parole del consigliere di Di Maio Tridico e dalle indiscrezioni della legge di Bilancio, si tratterebbe di una misura che non ha niente a che vedere con quanto promesso in campagna elettorale.

Il ministro del Lavoro aggiunge che "i due anni sono il termine massimo entro cui i centri per l'impiego o le agenzie private dovranno trovare fino a tre proposte".

Non tutti i nuclei familiari in difficoltà economica potranno beneficiare del reddito di cittadinanza pieno, cioè dei 780 euro.

Facciamo il punto, allora, sulle ultimissime novità che riguardano il reddito di cittadinanza.

"La misura sarà uniforme su tutto il territorio". Così in Germania, dove al "sozialhilfe" di circa 404 eur0 si può aggiungere una indennità per l'alloggio ("wohngeld") e di sostegno ai trasporti, per circa mille euro complessivi. Da noi, invece, si sta ragionando su una misura fino a 500 euro più 280 per l'affitto. A Bruno Vespa il leader del carroccio ha detto: "Cercheremo di avvicinarci il più possibile al reddito di autonomia della Regione Lombardia che funziona benissimo ed è stata premiata a Bruxelles come esempio delle politiche attive". Quindi, chi non vive in affitto ma a casa sua non dovrebbe prendere più di 500 euro. "Inoltre dovrà essere disponibile a lavori utili alla collettività e se rifiuta tre proposte di lavoro perderà il diritto al reddito".

Altre Notizie