Lunedi, 10 Dicembre, 2018

Bollette da 28 giorni, mega-multa a Tim e Wind-Tre

Bollette a 28 giorni multe da 2,4 mln Agcom a Tim e Wind Tre Bollette a 28 giorni multe da 2,4 mln Agcom a Tim e Wind Tre +CLICCA PER INGRANDIRE
Bortolo Musarra | 02 Dicembre, 2018, 20:07

La questione del contendere è quella delle fatturazioni a 28 giorni, introdotte nel 2016.

Come si calcola il rimborso - Per calcolarli basta sommare i giorni di differenza tra il totale di un mese intero e i 28 giorni del passaggio. Lo ha stabilito l'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni in tre distinte delibere dalle quali emerge che a TIM sono state inflitte due diverse sanzioni: una da 1,04 milioni di euro e una seconda da 464.000 euro.

A novembre 2018 però il Tar del Lazio ha annullato le multe comminate dall'AgCom a Tim, Vodafone, Wind Tre e Fastweb per le bollette a 28 giorni ma ha obbligato le compagnie a "ristorare" i consumatori. A quel punto, le compagnie avevano applicato degli sconti, riducendo così l'aumento all'8,3%.

Da parte sua TIM, nel corso dell'indagine dell'Autorità, ha evidenziato che prima di terminare l'acquisto online l'utente "ha a disposizione, in un'unica schermata, tutte le informazioni di carattere commerciale e sul diritto di ripensamento"; in conclusione "il consumatore, dunque, esprime la propria volontà di acquistare un'offerta in piena consapevolezza" secondo TIM. Inoltre, quest'ultima ha aggiunto di aver dato "immediato riscontro" agli utenti che hanno sporto reclamo "confermando la correttezza del suo operato".

Secondo i commissari, i due operatori non avrebbero fornito le informazioni chiare, complete e trasparenti ai clienti sul sistema di fatturazione che questi stavano sottoscrivendo.

Per entrambe la violazione riguarda gli "obblighi di trasparenza e diritto di recesso in merito alla modifica delle condizioni economiche delle offerte di telefonia mobile".

Altre Notizie