Giovedi, 20 Giugno, 2019

Muore improvvisamente a 10 anni, i genitori donano gli organi del piccolo

Federico Fangarezzi Muore improvvisamente a 10 anni, i genitori donano gli organi del piccolo
Moreno Priola | 28 Dicembre, 2018, 18:48

Dopo la scomparsa del piccolo i genitori hanno deciso di donare i suoi organi, in particolare cornee, fegato e reni. "Così almeno Federico potrà salvare altre vite". Il fegato di Federico è già stato trapiantato su un piccolo paziente di Modena. Il bimbo aveva manifestato i primi sintomi alcuni giorni prima, quando, per via delle febbre alta, era stato ricoverato all'ospedale "Infermi" di Rimini. Al Crocifisso Federico era scout e sono stati tanti i ragazzi scout intervenuti alla celebrazione, oltre ai compagni di classe e alle maestre. I reni sono finiti uno a Milano e l'altro a Treviso, destinati sempre a bambini. All'inizio i i medici pensavano ad una forma di influenza virale. Le cornee, infine, sono state portate alla banca regionale delle cornee in attesa di trovare un destinatario compatibile. Invece le sue condizioni, in pochissimo tempo, sono letteralmente precipitate.

"Federico mi manca terribilmente, fino all'ultimo istante abbiamo sperato che potesse farcela. Nel dramma che ci è capitato, abbiamo voluto aiutare altre persone", dice ancora il padre del bambino. La famiglia è molto conosciuta a Rimini. Oggi alle 15 saranno celebrati i funerali nella parrocchia di Sant'Andrea dell'Ausa di Rimini.

Altre Notizie