Lunedi, 25 Marzo, 2019

Il cancro si potrà diagnosticare con un respiro

Moreno Priola | 07 Gennaio, 2019, 12:37

Individuare un tumore dall'analisi del respiro. In futuro potrebbe diventare realtà.

E' questo il risultato al quale sono giunti i ricercatori del Cancer Research UK del Cambridge Center che hanno utilizzato delle sofisticate apparecchiature per monitorare le molecole generate dal respiro.

Questo strumento è stato sperimentato presso l'ospedale Addenbrook di Cambridge e consentirà di scoprire rapidamente molte patologie con largo anticipo col semplice respiro del paziente. Fattò ciò, l'apparecchio analizza alcune componenti chimiche presenti nel respiro. Mentre si continua a respirare si catturano queste particelle e si costruisce il profilo dei componenti chimici del corpo che vengono espirati. L'idea di fondo del progetto è che, in caso di patologie tumorali al primo stadio, i Cov risulterebbero alterati e quindi indicherebbero immediatamente la presenza di cancro. Sono 1500 le persone chiamate a sperimentare la nuova metodica.

La sua efficacia, oltre che per i tumori di stomaco ed esofago, verrà testata anche per quelli a reni, vescica, prostata e fegato.

Altre Notizie