Mercoledì, 19 Giugno, 2019

Inter, Icardi sulle orme di Nainggolan: multa in arrivo

Inter, Icardi sulle orme di Nainggolan: multa in arrivo Inter, Icardi sulle orme di Nainggolan: multa in arrivo
Iona Trifiletti | 10 Gennaio, 2019, 07:37

Dall'episodio di Reggio Emilia contro il Sassuolo al capitolo contro gli ultrà nerazzurri nella propria autobiografia, gli episodi controversi dall'arrivo di Icardi all'Inter (estate 2013) non sono mai mancati. Le cifre di cui si parla in Italia sul rinnovo non sono certe. La situazione rinnovo di Mauro Icardi è in alto mare come riferito dalla stessa agente-moglie Wanda Nara ai microfoni di As: "Il rinnovo di Icardi con l'Inter ad oggi è molto lontano. Non abbiamo ancora ricevuto una proposta soddisfacente da parte dell'Inter". "Siamo in buoni rapporti con due grandi club in Spagna che sono molto interessati a Mauro".

"Non nego che si potrebbe raggiungere un accordo nel breve periodo, ma al momento siamo molto lontani. Crediamo che Mauro si trovi ad un livello superiore". O forse sì: almeno da quanto si evince dai rumours provenienti dall'Argentina, in particolare da 'Tyc Sports' che sgancia una bomba a tutti gli effetti. Dopo aver trascorso le vacanze natalizie in Argentina insieme alla sua Wanda Nara e ai figli, ieri pomeriggio il capitano dell'Inter non si è fatto vedere alla Pinetina per la ripresa degli allenamenti. Chi vorrà acquistare la punta potrà farlo nei primi 15 giorni di luglio versando i 110 milioni della clausola rescissoria previsti. Nel corso di questi mesi, sempre per le informazioni in nostro possesso, non sono arrivate richieste (ufficiose né tantomeno ufficiali) su Icardi da parte di altri club.

Altre Notizie