Venerdì, 18 Gennaio, 2019

Juventus, Allegri: "La Coppa Italia è un obiettivo. Mercato? Stiamo bene così"

Iona Trifiletti | 11 Gennaio, 2019, 14:08

Anche con la Sampdoria abbiamo fatto una bella gara, però poi avremmo potuto gestirla meglio. Tra l'altro dovremo andare a Bologna su un campo difficile perché loro cercheranno di fare un'impresa cercando di eliminare la Juventus e noi dobbiamo essere seri affrontanto la partita sapendo che non c'è possibilità di replica e prepararci al meglio per mercoledì.

FORMAZIONE - L'allenatore bianconero dà qualche indicazione sulla formazione: "Domani Kean potrebbe giocare dall'inizio". "Sì, può giocare dal primo minuto come Spinazzola, che è in ballottaggio con Alex Sandro". A noi hanno detto di giocare lì e andiamo. Bonucci giocherà, Pjanic vediamo. Razzismo? Sul problema degli stadi sono state dette le solite cose per riempirsi la bocca. "Non bisogna spaccare l'atomo: ci sono strumenti capaci di andare a prendere chi si comporta male - osserva -". Se non sbaglio quello che tirò la banana a Sterling non può entrare negli stadi a vita. "In Italia hanno paura di prendere decisioni importanti, perché si ha paura di essere impopolari". C'è chi lo fa e sono bravi a farlo.

SUPERCOPPA A GEDDA - Mercoledì c'è la Supercoppa, slla scelta di giocare a Gedda in Arabia Saudita si sono scatenate molte polemiche: "È stato fatto un contratto da parte della Lega e noi dobbiamo andarci. Vediamo l'aspetto positivo, visto che con quel Paese abbiamo anche relazioni commerciali".

Volevo chiederle un commento sull'evoluzione del caso Mayorga. Cristiano è sereno, riposato, si è allenato molto bene, adesso ci si prepara al meglio per la seconda parte. Giocheremo una partita seria contro il Bologna. Per il resto, non tocca a me rispondere perché sono vicende private. Domani gioca, vedremo quando come e perché. Ha giocato meno partite in Nazionale e qualcuna in più della stagione precedente in campionato. Poi andando avanti vederemo. Poi non è solo lui, anche gli altri devo gestire per arrivare in fondo a tutti gli obiettivi, altrimenti giocherebbero sempre gli stessi undici.

Ho già cinque centrocampisti e sono talmente bravi che non ho bisogno di nessuno. Poi le partite degli altri campionati le guardo, inglesi, spagnole, tedesche. Nelle gare da dentro o fuori, soprattutto, è fondamentale.

Ci sono sensazioni su Mandzukic?

Vi rispondo come farebbe lui: no good. Szczesny sarà titolare in previsione della Supercoppa.

Altre Notizie