Venerdì, 18 Gennaio, 2019

"Le 50enni? Troppo vecchie, non riesco ad amarle", bufera sullo scrittore francese

Yann Moix Yann Moix
Calogero Calderone | 11 Gennaio, 2019, 12:23

Nomi e immagini di testimoni che, a 50 anni suonati e anche superati, sono emblemi di un fascino che fa scuola alle più toniche pivelle sono rimbalzati da ogni account, di donne come di uomini allibiti da affermazioni simili che, lungi dall'essere ritrattare, sono state rivendicate ulteriormente da Moix.

Altre donne di oltre 50 anni ancora più audaci hanno postato per protesta degli scatti delle bellezze del loro corpo.

Ha cominciato Marina Fois, attrice francese, che ha ironizzato con un tweet nel quale ha affermato che, poiché sta per compiere 49 anni, ha solo "un anno e 14 giorni" di tempo per andare a letto con l'autore che ha appena pubblicato il romanzo "Rompre" (ed. Grasset), storia di una rottura sentimentale da lui vissuta personalmente. Come ha reagito Moix? L'uomo ha toccato un tema piuttosto spinoso, perché è vero che le più giovani hanno, per natura, un corpo più tonico, delle donne di 30, 40, 50 e anche di 60 anni. Sui social molto donne, infatti, hanno risposto alla critica del romanziere con toni duri, mostrandosi totalmente in disaccordo con questa dichiarazione. Una raffica di commenti sfavorevoli hanno travolto Yann Moix. A dire queste frasi in un'intervista a Marie Claire è lo scrittore francese Yann Moix, che di anni ne ha proprio 50 e non è certo Brad Pitt. "Il corpo di una donna di 50 anni non lo è affatto". "Amo chi voglio. Non devo presentarmi al tribunale del gusto", ha replicato all'emittente radiofonica 'RTL'.

Lo scrittore, nonché sceneggiatore e personaggio tv, è conosciuto per il suo carattere difficile e provocatorio, che può raggiungere anche punte di arroganza.

Sulla polemica scatenata Moix ha argomentato di "non essere responsabile per i miei gusti, le mie inclinazioni".

Altre Notizie