Venerdì, 18 Gennaio, 2019

Meteo Roma, neve: proiezione immutata. Arriva il gelo, ecco la situazione

Gelo e neve. In arrivo altra ondata artica, anche in Sicilia: picco giovedì Maltempo e gelo, in arrivo nuova ondata di freddo anche in Puglia: neve a bassa quota
Evandro Fare | 10 Gennaio, 2019, 08:56

Lo rende noto la protezione civile, in una nota inoltrata alla stampa in cui si invitano, gli enti preposti, a provvedere all'attivazione di ogni misura per la sicurezza.

Forti venti e mareggiate previsti per le prossime ore hanno spinto la Protezione civile della Sardegna a diramare un avviso di condizioni meteo avverse. L'area vesuviana, in particolare, dovrebbe essere esentata da questa perturbazione ma la protezione civile invita tutti alla massima prudenza.

Una brutta notizia per quei territori, soprattutto le zone montane, che stanno lentamente tornando alla normalità dopo le abbondanti nevicate di alcuni giorni fa, che hanno letteralmente paralizzato l'Agrigentino, facendo venir meno collegamenti su rotaia, creando difficoltà sulle strade principali e mettendo in allerta già alcuni giorni prima enti e singoli cittadini. La dama bianca è attesa fino a quota 400 metri, con accumuli poco significativi.

Come scrivo i meteorologi de il Meteo.it, nelle prossime settimane ci attende un periodo alquanto dinamico e ricco di sorprese con buona parte dell'Italia alle prese con temperature ben sotto le medie e con la possibilità di nevicate a raffica, a quote molto basse o fino al mare.

L'ondata di gelo non si ferma. Ovviamente l'allerta riguarda anche le gelate che potrebbero essere persistenti anche a quote basse. Stesse scene in molti comuni in alta quota come Sant'Angelo dei Lombardi, Guardia Lombardi e paesi vicini.

Altre Notizie