Venerdì, 18 Gennaio, 2019

Per 2019 ansie e paura, metà italiani inizia senza energie

Ansie 2019 Per il 2019 ansie e paura, quasi metà degli italiani inizia senza energie - Salute & Benessere
Moreno Priola | 07 Gennaio, 2019, 17:55

Più della metà della popolazione inizia il nuovo anno con ansie e paure, bisogna essere forti e darsi obiettivi raggiungibili anche se questo comporta accettare alcuni fallimenti.

Sono i dati che vengono fuori da un sondaggio dell'Associazione Europea per il Disturbo da Attacchi di Panico (Eurodap), cui hanno risposto 834 persone di età compresa tra 18 e 67 anni. Le statistiche parlano chiaro: 42% degli italiani affermano che non riescono proprio a trovare le energie necessarie per l'inizio del nuovo anno, 33% degli italiani hanno paura che la crisi economica non riesca a fermarsi, il 34% della popolazione italiana sostiene che le proprie condizioni di salute mentale possano condizionare la loro vita di coppia il 42% degli italiani dichiarano che hanno paura per il futuro, invece il 68% hanno paura di perdere il lavoro. Innanzitutto ciò che dobbiamo capire è che i presupposti per passare un anno soddisfacente e ricco di gratificazioni non si autogenerano, poiché siamo noi gli artefici delle nostre vite, quindi dobbiamo rimboccarci le maniche. In generale dunque dobbiamo ricercare in noi la forza utile ad agire che ci permette di concentrarci sui nostri obiettivi: tutto parte da noi. Non rimandate ed imparate a gestire lo stress.2) Stimoli nuovi senza paura di fallire. Sul lavoro e nella vita privata. Uscite, esplorate mettetevi alla prova, chi può dire cosa c'è dall'altra parte se non si va a vedere?3) Apprezzate ciò che siete, ciò che avete già raggiunto, non sottovalutatevi, non svalutatevi. Oltre alle questione pratiche, è necessario soffermarsi su quelle emotive: dobbiamo apprezzare ciò che siamo e abbiamo senza mai sottovalutarci o svalutarci. Siate consapevoli che ogni cosa fatta finora ha un valore oggettivo e uno soggettivo, che dovete riconoscervi. - Mettete passione in qualunque cosa facciate. Prendete un foglio bianco e dividetelo in tre colonne dove risponderete a queste domande in riferimento al 2019: Cosa voglio fare? Chi voglio essere? Cosa voglio avere? "Questo esercizio, accompagnato alla pratica meditativa, può aiutare a predisporsi ad accogliere le opportunità che questo nuovo anno offrirà", consiglia la psicologa Eleonora Iacobelli, vicepresidente Eurodap.

Altre Notizie