Lunedi, 25 Marzo, 2019

WhatsApp, gli utenti non gradiscono l'arrivo della pubblicità

WhatsApp spiare un parente o il vostro partner è un gioco da ragazzi col trucco 2019 WhatsApp non funzionerà più su questi smartphone
Bortolo Musarra | 07 Gennaio, 2019, 13:59

La ragione per cui WhatsApp sta abbandonando questi sistemi operativi è semplice: non sono più abbastanza potenti da poter supportare l'app e non sono più ampiamente utilizzati. L'app è in continua evoluzione, e l'esperienza d'uso di oggi è di molto migliorata rispetto a quella avuta in passato, sia per quanto riguarda la versione Android, sia per quanto riguarda la versione iOS.

Come riporta anche l'AdnKronos, l'app migliore è senza dubbio SKEDit, che consente di programmare chiamate, SMS, messaggi su Facebook Messenger e Gmail, e anche su WhatsApp. Ecco una breve panoramica di alcune migliorie che potremo trovare nell'app di Zuckerberg già entro i prossimi mesi.

Partiamo innanzitutto dalla cosiddetta "Modalità Notturna" ossia la possibilità che l'applicazione permetterà di garantire agli utenti che utilizzano smartphone con display AMOLED i quali preferiscono di gran lunga dei temi più scuri per cercare di consumare meno batteria rispetto a situazioni di schermate bianche. Anche le chat saranno colorate di scuro. L'interruzione del servizio potrebbe quindi costituire di per sé un problema piuttosto grave, ed è proprio quello che è successo ad alcuni utenti dal 1° gennaio 2019. Una funzionalità analoga è stata attivata qualche mese fa all'interno del social network Instagram dove grazie alla funzione Nametag gli utenti hanno la possibilità di scansionare una sorta di codice a barre per aggiungere un nuovo contatto.

Si prevede che la funzionalità, rilasciata a ottobre nella versione per iOS, raggiungerà finalmente gli utenti del sistema Android quest'anno.

Un inizio di 2019 all'insegna delle truffe WhatsApp.

Si tratta delle classiche Catene di Sant'Antonio che molto spesso diventano virali su WhatsApp e vengono condivise all'interno dei gruppi. Questa volta a segnalare il pericolo sono gli stessi utenti che in questi giorni hanno ricevuto un messaggio da numeri sconosciuti che li invitavano a premere su un link per ottenere foto sexy delle celebrità italiane. In tal caso in Rete in molti dichiarano come sia sempre più vicina la possibilità che gli utenti possano ritrovarsi una serie di annunci direttamente all'interno della sezione "Stato" dell'applicazione.

Altre Notizie