Lunedi, 25 Marzo, 2019

Rifiutato in TV feri' rivale, condannato

Immagine simbolo Immagine simbolo
Calogero Calderone | 14 Marzo, 2019, 22:36

Il giovane aveva precedentemente ricevuto il rifiuto della ex di tornare assieme durante la trasmissione di Maria De Filippi, "C'è posta per te". Così Emanuele Colurcio pensò bene di accoltellare il nuovo fidanzato della ragazza che lo aveva rifiutato davanti a milioni di telespettatori. Di Matteo riportò ferite molto gravi all'addome. Comprensibile la decisione di C'è posta per te e dell'editore di censurare quella storia, che sarebbe dovuta andare in onda nel corso della terza puntata dell'edizione del 2016. Ieri la condanna a 8 anni, per tentato omicidio premeditato.

Il ragazzo venne condannato a 14 anni in primo e secondo grado. Il suo avvocato, Andrea Scardamagno, subentrato in Appello, presento' ricorso in Cassazione e la sentenza venne annullata limitatamente all'aggravante dei motivi abietti e futuli. All'uomo sono stati contestati gli atti persecutori nei confronti della sua ex compagna, il porto illegale del coltello e il reato di tentato omicidio con l'aggravante della premeditazione.

Altre Notizie