Воскресенье, 19 Мая, 2019

Ucciso a New York Frank Calì il capo della famiglia Gambino

Chiudi
   Apri Chiudi Apri
Evandro Fare | 14 Марта, 2019, 18:53

Il 13 marzo è stato ucciso a Staten Island, a New York, l'italoamericano Francesco Cali, anche noto con il nome "Frank Boy", considerato il capo del clan Gambino, uno degli storici e più potenti clan della criminalità organizzata di New York. Secondo i media si tratta del primo assassinio di rilievo negli ambienti della criminalità organizzata nella Grande Mela da oltre 30 anni.

Calì, ritenuto il boss della famiglia Gambino, è stato raggiunto da almeno sei colpi, alcuni testimoni hanno riferito che a sparare è stato un uomo, che prima di fuggire a bordo di un'auto blu gli è passato sopra. L'ultimo omicidio di un boss è infatti avvenuto nel 1985. Finora la polizia non ha eseguito alcun arresto. Condannato per associazione a delinquere finalizzata all'estorsione venne scarcerato il 6 aprile 2009.

Altre Notizie