Lunedi, 20 Mag, 2019

Aggressori attaccano account Outlook.com di alcuni utenti Microsoft

Outlook Fonte immagine Shutterstock
Bortolo Musarra | 15 Aprile, 2019, 16:07

A ridosso del fine settimana Microsoft ha informato tramite email i possessori di alcuni account utente avvisandoli della possibilità che un gruppo di criminali informatici, al momento sconosciuti, possa aver letto e sottratto un buon numero di informazioni personali. L'attacco, che ha sfruttato un account compromesso del portale per l'assistenza clienti, non avrebbe interessato i clienti paganti con un account aziendale, ma solo i privati con un account gratuito. In ogni caso, Microsoft suggerisce di modificare le credenziali d'accesso dei propri account per metterli al sicuro. Per quest'ultime, però, l'azienda consiglia comunque, per sicurezza, di aggiornarle.

Ad essere esclusi dal problema sono invece gli account enterprise, ovvero quelli a pagamento.

Nella sua mail, Microsoft ha dichiarato che i cracker non hanno avuto accesso al contenuto delle email e agli allegati degli account violati.

Microsoft ha risposto a The Hacker News avvisando i clienti che le credenziali compromesse usate per l'accesso sono state disattivate bloccando così possibili nuovi accessi.

Vi terremo aggiornati con eventuali sviluppi della vicenda.

Nessuna password è stata sottratta anche se Microsoft ha chiarito di non possedere indicazioni sul quantitativo di dati eventualmente visualizzati da parte di terzi.

Altre Notizie