Вторник, 16 Июля, 2019

Carmine Insigne: "Ancelotti un pacco? Vi spiego che è successo davvero"

Napoli, rottura con Insigne, il papà del calciatore alla radio: ‘Ancelotti è un pacco’ Carmine Insigne: "Ancelotti un pacco? Vi spiego che è successo davvero"
Iona Trifiletti | 21 Апреля, 2019, 00:07

Il giocatore, legato al Napoli fino al 2022 con un contratto da 4,6 mln a stagione, ha avuto un faccia a faccia venerdì con Ancelotti e Giuntoli.

Pure le cessioni saranno numerose, qualcuna illustre, come Lorenzo Insigne. Da parte sua Insigne non ha più molti dubbi: in caso di richiesta soddisfacente, lui chiederà di andare via. Ma per ora nessun club ha intenzione di accontentare la richiesta di Aurelio De Laurentiis, che valuta il cartellino dell'Azzurro tra gli 80 e i 100 milioni di euro: troppo per tutti. Una svolta davvero sorprendente, almeno fino a qualche mese fa. Non ho mai inveito contro Ancelotti. Non mi permetterei mai.

Sostituito pochi istanti dopo aver sbagliato un goal in Napoli-Arsenal, Insigne non ha preso bene la decisione di Ancelotti.

Blindare la seconda posizione in campionato e gettare le basi per la campagna acquisti estiva che si annuncia importante sia alla luce delle necessità di rinnovare il ciclo del Napoli di Benitez (quanto ad acquisti) sia per consegnare ad Ancelotti quella rosa che meglio si addice alle sue esigenze e, sia ancora, per restare competitivi in Italia (oltre a non sfigurare in Europa). Ma i 'maligni' sostengono che dietro questa uscita fuori dalle righe del papà di Insigne ci sarebbe lo zampino di Mino Raiola che vorrebbe portare il talento di Frattamaggiore in Premier League. "Come già detto, Lorenzo ama Napoli, è fiero di esserne il capitano e qui sta benissimo".

Altre Notizie