Вторник, 17 Сентября, 2019

Bezos vuole tornare sulla Luna

Dettagli del motore BE-7 a idrogeno e ossigeno liquidi in grado di generare una spinta di 40 kN. Credit Blue Origin Dettagli del motore BE-7 a idrogeno e ossigeno liquidi in grado di generare una spinta di 40 kN. Credit Blue Origin
Bortolo Musarra | 11 Мая, 2019, 02:04

A quasi un anno esatto dall'annuncio della progettazione di un lander lunare, Jeff Bezos ha mostrato un modello in dimensioni reali del modulo realizzato dalla sua compagnia aerospaziale Blue Origin, che dovrebbe riportare l'uomo sulla Luna entro il 2024.

Se avete bisogno di una spinta ideologica per essere interessati dalla Luna consigliamo di vedere il toccante documentario The Last Man on the Moon. Lo stesso Bezos lo ha presentato a Washington.

Ed è proprio in questa strategia che rientra Blue Moon, un lander che è in grado di trasportare tra 3,6 e 6,5 tonnellate di carico e sarà alimentato con idrogeno liquido. Il tutto è possibile grazie al motore BE-7, che verrà testato per la prima volta quest'estate. Blue Moon è progettato per trasportare sulla superficie lunare rover e altri grandi carichi utili, ma potrebbe trasportare anche astronauti, con le dovute modifiche, ossia montando in cima alla navicella un veicolo pressurizzato.

Altre Notizie