Lunedi, 16 Dicembre, 2019

Cellnex: acquista 10.700 torri, 2.200 in Italia da Iliad

Bortolo Musarra | 07 Mag, 2019, 14:39

Cellnex Telecom, il colosso spagnolo delle antenne controllato dal gruppo Benetton, ha annunciato un accordo di cooperazione con Iliad in Francia e Italia.

"La cessione delle infrastrutture mobili passive di telecomunicazioni si inserisce in una logica industriale a lungo termine che permetterà alla società di fornire una qualità sempre migliore ai suoi utenti accelerando ulteriormente lo sviluppo della sua rete 4G e 5G", puntualizza la telco.

A dieci mesi dal debutto ufficiale nel nostro paese, Iliad ha annunciato di aver toccato quota 3,3 milioni di utenti, che hanno consentito alla società di Benedetto Levi di generare un fatturato di 80 milioni di Euro nel primo trimestre dell'anno.

Inoltre, Iliad propone anche una promozione a soli 4,99 euro al mese per sempre, ma in questo caso il pubblico di riferimento è quello che non ha bisogno di internet. Iliad punta ad un network compreso tra i 10 mila e i 12 mila siti 'mobile' entro il 2024 (definito medio termine) con cui "trasportare una larga porzione del proprio traffico e aumentare i suoi margini". In totale l'investimento per le 10.700 torri ammonta a 2,7 miliardi di euro.

Nell'ambito dell'operazione prevista, Iliad prevede anche la sigla di un accordo di prestazione di servizi di lungo termine con la società d'infrastrutture. In Francia, l'accordo prevede una partecipazione condivisa (70% Cellnex e 30% Iliad) in una nuova società che gestirà i 5.700 siti attualmente in capo a Free, l'operatore mobile francese. All'accordo con i tre operatori si aggiunge un piano di costruzione di nuovi siti nei tre paesi tra il 2020 e il 2027: fino a 2.500 in Francia, 1.00 in Italia e 500 in Svizzera con un investimento stimato di 1,35 miliardi.

Altre Notizie