Пятница, 19 Июля, 2019

Coppia muore di peste bubbonica dopo aver mangiato carne cruda di marmotta

Mangiano carne cruda di marmotta, coniugi muoiono di peste bubbonica Mongolia, coppia mangia rene crudo di marmotta: muore di peste bubbonica
Moreno Priola | 13 Мая, 2019, 16:50

Morti di peste bubbonica dopo aver mangiato carne cruda di marmotta. È accaduto a una coppia mongola di 38 e 37 anni nel distretto di Bayan-Ölgij, all'estremo occidentale della Mongolia, vicino al confine con Russia e Cina. Si è trattato ovviamente di misure preventive imposte nell'intera regione per evitare il rischio del contagio. Dopo sei giorni la quarantena è stata revocata, ma oltre 150 persone che sono entrate in contatto con le vittime sono tenute in osservazione dall'autorità sanitaria. Si tratta di turisti americani, russi, tedeschi, olandesi, svedesi, sudcoreani e svizzeri. Un'usanza che in Mongolia viene ritenuta salutare, benché il National Center for Zoonotic Disease abbia messo in guardia da tale pratica, perché la carne cruda di marmotta può essere un potenziale veicolo della Yersinia pestis, il batterio della peste, che nel Paese provoca almeno un decesso l'anno.

Appartenenti alla locale minoranza kazaka, i due 30enni sono deceduti l'1 maggio e "nessun incidente è stato segnalato in seguito", ha dichiarato il governatore provinciale Aipiin Gilimkhaan, citato dall'agenzia stampa francese Afp. È una zoonosi, il cui bacino è costituito da varie specie di roditori e il cui unico vettore è la pulce dei ratti (Xenopsylla cheopis), che può essere trasmessa anche da uomo a uomo. Secondo l'Organizzazione mondiale della sanità si può annoverare la peste bubbonica tra le malattie "riemergenti": negli ultimi vent'anni sono stati circa 50mila i decessi, soprattutto in Africa e Asia. A differenza di prima, se presa per tempo con antibiotici, la peste può essere curata. Negli ultimi tempi si è fatta rara. "Tra il 2010 e il 2015, 3248 casi, di cui 584 mortali, sono stati registrati nel mondo".

Altre Notizie