Sabato, 06 Giugno, 2020

Matteo Salvini a Napoli: scontri tra polizia e manifestanti

Lo spread ieri Lo spread ieri
Evandro Fare | 20 Mag, 2019, 11:10

La procura del Lazio della Corte dei Conti ha aperto un fascicolo esplorativo sui voli effettuati dal vicepremier Matteo Salvini.

Ai comizi venivano sempre uniti eventi ufficiali, in modo da giustificare l'uso dei mezzi della polizia. Nessuna manifestazione e' stata annunciata ufficialmente in Questura, ma non si esclude che si tentera', come in passate occasioni, un concentramento dei centri sociali a ridosso di piazza del Plebiscito. "Nei prossimi giorni potrebbero essere chiesti atti al Viminale".

Roma, 16 mag. - (AdnKronos) - La procura della Corte dei Conti del Lazio guidata da Andrea Lupi ha aperto un fascicolo sui voli di Stato del ministro dell'Interno Matteo Salvini. "Io faccio il Ministro", gli replica poi Salvini. Per questo siamo costretti a richiamare tutti i contendenti, senza distinzione alcuna di colore e appartenenza, ad usare nelle loro dichiarazioni il massimo senso di responsabilità.

"Stamattina alle 9 Salvini parlava a Brembate ad un'iniziativa di partito - ha commentato il sindaco di Bergamo Giorgio Gori -". Una signora ha esposto alla finestra uno striscione.

"Nel decreto sicurezza, che spero di approvare lunedì ci sono norme importantissime contro la mafia, ci sono risorse per combattere camorristi e scafisti - ha continuato Matteo Salvini - Io non mi offendo per gli insulti e le minacce, ma mi arrabbio se il Consiglio dei ministri non approva il decreto sicurezza bis per un calcolo elettorale di Di Maio o di altri". Il presidio si è disperso poco dopo la fine della riunione partecipata dal vicepremier: il bilancio degli scontri è di un funzionario della Polizia rimasto ferito da un oggetto contundente lanciato dalla folla.

A quel punto la polemica si accende e la senatrice Pd Simona Flavia Malpezzi attacca il ministro: "Salvini non è solo un ministro dell'Interno fantasma ma sta usando il suo ruolo di governo per farsi campagna elettorale si sposta con gli aerei della polizia da 5 mila euro a volo per i suoi comizi, una vergogna". Anche acquistare - come si fa in questi casi - un discreto numero di biglietti per garantire la presenza della scorta e quindi la sicurezza del Ministro sarebbe costato molto meno dell'aereo di Stato.

Altre Notizie