Пятница, 19 Июля, 2019

Operation Aderlass, l’UCI apre un procedimento contro Petacchi, Koren, Durasek e Bozic

Doping, trasfusioni: accuse all'ex Petacchi. «Mai fatte, non conosco il dr. Schmidt» Inchiesta Aderlass, sospeso Koren, gregario di Nibali
Iona Trifiletti | 15 Мая, 2019, 14:23

Notizia dell'ultima ora dal Giro d'Italia 2019: lo sloveno Kristijan Koren (Bahrain-Merida) non prenderà il via nella quinta tappa.

L'UCI ha adottato "un provvedimento sospensivo sulla base delle informazioni delle autorità austriache per una potenziale violazione della normativa antidoping". Bozic, 38 anni, fa parte dello staff tecnico della Bahrain-Merida come d.s., non è al Giro. Da quest'anno commentatore RAI, Petacchi fa tuttavia parte della ventina di sportivi già identificati come clienti di Mark Schmidt dagli investigatori tedeschi ed austriaci grazie alle confessioni dello stesso dottore, ma anche grazie alle sacche di sangue sequestrate nello studio del medico della Turingia, oltre alle intercettazioni fisiche, telefoniche e bancarie. Fermato anche il croato Kristijan Durasek, portacolori della UAE Team Emirates che sta disputando il Tour of California e che viene accusato di pratiche vietate nella stagione 2017.

Sono giorni travagliati per la Corsa Rosa, che peraltro è appena cominciata. Martedì, a seguito dello stretto e sofisticato sistema di controllo interno al team, la UAE Team Emirates ha comunicato che sono stati riscontrati dei valori fisiologici apparentemente anomali del corridore Juan Sebastian Molano.

Altre Notizie