Domenica, 05 Luglio, 2020

PALERMO RETROCESSO. Foschi attacca: "Questa sentenza è vergognosa"

Parla Foschi “Sentenza vergognosa! Resto fiducioso per i prossimi gradi ma ormai…” Parla Foschi “Sentenza vergognosa! Resto fiducioso per i prossimi gradi ma ormai…” da Marco Sirchia | 13/05/2019 | News | 0 commenti
Iona Trifiletti | 14 Mag, 2019, 14:10

"In Lega ha deciso Balata con i 6 consiglieri, andate a vedere chi sono". In estate abbiamo presentato un'iscrizione regolare, è stato fatto un grande lavoro, un mercato in attivo, abbiamo pagato tutti gli stipendi regolarmente, oggi mi sento molto amareggiato. "Ho già sentito la famiglia Tuttolomondo, sono più carichi di prima ed hanno la voglia e la volontà di dimostrare la solidità del gruppo".

Il signor Balata con i consiglieri federali della Lega che oggi a Roma hanno preso questa decisione devono rispondere di questa pagliacciata.

Foschi rincara la dose: "Andiamo a vedere chi ha deciso che interesse aveva, andiamo a vedere chi è il capo della Lega di B, chi sono i consiglieri che hanno deciso questa cosa qui, non aspettando neanche il secondo grado, annullando i play-out. Io credo nel lavoro serio, non riparto dalla Serie C. Ci devono andare quei giudici lì, devono sparire dal calcio".

Palermo vittima del sistema?

Non ripartiremo dalla serie C ma dalla serie che ci compete.

Nel pomeriggio odierno Mato Jajalo, centrocampista del club di Viale del Fante, si trovava a Rimini per ritirare il premio come miglior regista del campionato, e nel corso dell'evento organizzato da Sportitalia ha commentato la situazione della sua squadra, esprimendo tutta la sua amarezza per non poter giocare i playoff e conquistare sul campo la promozione in Serie A. È a casa sua, c'è un nuovo presidente. Ho visto che ci sono diversi esponenti del mondo politico che in modo trasversale si stanno mobilitando perché questo è un oltraggio che si fa alla città, alla squadra e ai colori rosanero. Deve cambiare il sistema, ci siamo stancati di questa gente. "È una vergogna, è ora di finirla".

C'è un disegno dietro? Quello che è successo al Palermo è scandaloso, è una giustizia ad orologeria. Questa è l'ingiustizia più grande degli ultimi 40 anni nel calcio. Ragazzi, hanno cambiato le regole: non si fanno neanche i playout. "Io non ci credo che in Italia nel 2019 possa succedere una cosa del genere".

Altre Notizie