Lunedi, 17 Giugno, 2019

Monza, individuato sospetto caso di febbre dengue: disposta disinfestazione urgente

Moreno Priola | 06 Giugno, 2019, 08:49

Si tratta di una misura preventiva alla possibile diffusione del virus dengue decisa dopo che una donna residente in zona ha manifestato i sintomi della febbre tropicale al ritorno da un viaggio in Brasile.

L'azione di disinfestazione, scrive Il Giorno, è stata richiesta lunedì 3 giugno al Comune dall'Ats Brianza, l'Agenzia di tutela della salute, in applicazione dei protocolli di prevenzione e sorveglianza delle malattie infettive che, per questi casi, prevedono la disinfestazione di un'area compresa nei 200 metri di raggio dal luogo, via Dante, in cui è presente il caso sospetto di infezione. Le operazioni di disinfestazione toccano via Dante, via dei Mille, via Mosè Bianchi, via Zucchi, piazza Citterio, via Verdi, via Parini, via Tommaso Grossi, via Pennati, via GB Mauri, viale Regina Margherita, via Appiani e via Volta.

Quali sono le precauzioni da adottare? . Durante il trattamento tenere ben chiuse porte e finestre e sospendere il funzionamento del ricambio d'aria, tenere al riparo gli animali, all'aperto, dal crepuscolo in poi, indossare indumenti di colore chiaro che coprano la maggior parte del corpo (maniche lunghe, pantaloni lunghi, calze), alloggiare in stanze dotate di condizionatore o zanzariere, usare spray areando bene i locali.

Altre Notizie