Среда, 24 Июля, 2019

Autonomia, Di Maio: "Di lasciare il sud isolato non se ne parla"

Spadafora nuovo scontro Lega-5S. Salvini Spadafora: “Matteo Salvini alimenta l’odio sessista, ha offeso Carola Rackete”
Quartilla Lauricella | 11 Июля, 2019, 17:10

Strappo tra M5s e la Lega al tavolo a Palazzo Chigi sull'Autonomia. Poi la minaccia neanche tanto velata: "Io spero che il governo duri 4 anni, certo se ogni giorno c'è un sottosegretario cinquestelle che si alza e la spara diventa impegnativo". "Peccato però che il primo ad ignorare volutamente gli attacchi alle donne sia proprio lui che, da sottosegretario alle Pari Opportunità, non ha ritenuto opportuno spendere una sola parola di solidarietà nei confronti delle avversarie politiche, come la sottoscritta, raggiunta negli ultimi giorni da pesantissimi insulti e minacce di morte". Se mio figlio va a scuola deve avere le stesse opportunità degli altri bambini.

In attesa che sull'impasse si pronunci il leader della Lega, resta il fatto che se i due soci di maggioranza resterano sulle loro posizioni, l'Autonomia non si farà. Diametralmente opposto invece il parere della Lega che accusa i 5 stelle di condannare "il Sud all'arretratezza" con i continui stop: "Invece di andare avanti si torna indietro". Se gli diceva che è peggio di Epstein, il mostro di New York, o persino di Bellomo, il giudice che voleva le studentesse in minigonna, faceva prima.

"La verità è che tutti gli esponenti M5S sono schiacciati volutamente sull'alleato leghista. Quindi è inutile che, per guadagnare qualche titolo sui giornali, qualcuno, come il sottosegretario Spadafora, faccia finta di prenderne le distanze", tuona la senatrice Pd Monica Cirinnà. Pronta è arrivata la replica della ministra per gli Affari regionali e delle Autonomie, Erika Stefani, della Lega: "Di autonomie se ne deve parlare subito: che venga detto quel che vogliono o non vogliono fare". "Proprio per questo lavoriamo alla "pace fiscale 2 e abbiamo iniziato una serie di elaborazioni sottolineando che da lì possono arrivare coperture per la prossima manovra, anche se una tantum".

Clicca sotto sull'argomento che ti interessa.

LEGGI ANCHE: "Morgan pro Salvini: "Non rompiamogli i c."". "Quanto casino per una intervista, ma è possibile che ora il problema di questo Paese debba diventare una intervista?"

Sulle conseguenze dell'autonomia sulla scuola, Di Maio infine afferma: "Stiamo facendo vari incontri per risolvere tutte le criticità che ci sono". Il 24 aprile scorso il governo e i sindacati avevano siglato un'intesa che prevedeva che "il governo si impegna a salvaguardare l'unità e l'identità culturale del sistema nazionale di istruzione e ricerca...". "Se il meccanismo che viene proposto alimenta l'inefficienza e non vuole dare alcuna premialità stiamo ragionando su piani completamente diversi", ha concluso.

Altre Notizie