Среда, 24 Июля, 2019

Tumori bruciati a 150 gradi: miracolo a Padova

Moreno Priola | 11 Июля, 2019, 18:51

Tumori infilzati e bruciati - A Padova un uomo è stato sottoposto a un'operazione record per rimuovere due tumori, a fegato e rene, che erano stati giudicati inoperabili con il classico intervento di chirurgia. Nella primavera scorsa all'80enne erano stati riscontrati ben due noduli sospetti.

In sintesi l'anziano risultava affetto da due tumori primitivi, a fegato e rene, inoltre soffriva di una seria malattia cardiaca che controidicava un intervento di chirurgia maggiore per via del rischio anestesiologico-chirurgico. Un quadro clinico complessivamente disarmante.

Alla luce di tutto questo, l'équipe dell'Unità operativa semplice di Epatologia dell'Ospedale Madre Teresa di Calcutta di Monselice, diretta da Mauro Mazzucco, in seno all'Unità operativa complessa di Medicina guidata da Lucia Leone, ha proposto l'intervento di termoablazione, che è stato eseguito in sedazione profonda con respiro spontaneo, ed è durato circa 20 minuti.

È stato lo stesso dottor Mazzucco a operare insieme a un anestesista e a due infermieri e l'intervento sul paziente ottantenne ha avuto una durata di soli 20 minuti. Il controllo eseguito 24 ore dopo l'intervento ha dimostrato la completa eliminazione di entrambi i tumori e il paziente è stato dimesso. "Dietro la nostra attività apparentemente ordinaria - ha commentato il Direttore generale dell'Ulss 6 Euganea, Domenico Scibetta - si nascondono storie stra-ordinarie: ancora una volta dico grazie ai nostri operatori, alla loro maestria, alla loro capacità di fare squadra e di affinare la tecnica, per risultati fino a poco tempo fa impensabili". Tecnicamente si chiama "Termoablazione mediante radiofrequenza o microonde", in pratica si traduce in una reale speranza di guarigione con minimo impatto sulla qualità di vita.

Le microonde - le stesse del forno di casa - raggiungono i 140-150 gradi.

Dal 1999 ad oggi l'Unità operativa semplice di Epatologia di Monselice, Padova, ha svolto circa 1300 interventi simili a questo con un'efficacia del 98,5% riconosciuta a livello europeo. Il tumore viene così disidratato e muore.

La termoablazione è una tecnica in uso da almeno vent'anni e che è attualmente utilizzata solo per alcuni tumori e in alcune condizioni particolari.

Altre Notizie