Mercoledì, 05 Agosto, 2020

Amb. Cina, gli Usa sostengono Hong Kong

Amb. Cina, gli Usa sostengono Hong Kong Amb. Cina, gli Usa sostengono Hong Kong
Evandro Fare | 12 Agosto, 2019, 11:51

Un altro weekend di proteste ad Hong Kong.

Ancora tensioni e disordini a Hong Kong. Sosterranno la polizia nel fermare ogni tipo di violenza e qualsiasi azione che metta a repentaglio lo Stato di diritto, al fine di ripristinare quanto prima l'ordine pubblico.

Secondo Li, dagli Usa si continua a mettere in discussione e interferire con il principio "un Paese, due sistemi" e per questo dice di essere "convinto che se non ci fossero stati questi attori che muovono i fili da dietro le quinte, i manifestanti più violenti non avrebbero avuto il coraggio di fare quello che hanno fatto per le strade della città". Nel corso dell'incontro con i giornalisti ha anche mostrato le immagini del capo dell'ufficio politico del consolato americano di Hong Kong, Julie Eadeh, insieme ai manifestanti. Intervenendo ad un seminario a Shenzhen, Zhang ha aggiunto che Pechino è "molto preoccupata" e che "sta valutando le decisioni da prendere, a tutti i livelli".

Un rappresentante studentesco, Keith Fong, è stato fermato per aver portato con sé un puntatore laser.

Tale arresto, hanno scritto stamane su Telegram, "dimostra chiaramente il potere della legge sull'estradizione", contro cui i manifestanti si battono da mesi.

"Ci sono stati molti i casi in cui la polizia ha sparato gas lacrimogeni in aree residenziali altamente popolate, colpendo anziani e bambini". Oggi sono già passati due mesi.

Le conseguenze della crisi hanno ripercussioni anche all'estero.

Altre Notizie