Martedì, 10 Dicembre, 2019

Cosa succede al reddito di cittadinanza se cade il governo?

Quartilla Lauricella | 12 Agosto, 2019, 13:17

"Ne abbiamo fatte di cose in un anno di Governo!" Da Catania, in Sicilia, dove si trova per il suo tour che, di fatto, anticipa la campagna elettorale, il leader del Carroccio annuncia le sue intenzioni in merito a una della misure "bandiera" del Movimento 5 stelle. Abbiamo mantenuto le promesse e dato il via a una rivoluzione del mondo del lavoro che non ha precedenti in questo Paese.

Ora la Lega Salvini, spinta dai sondaggi positivi, dalla paura di tagliare 345 poltrone in parlamento, dal terrore della riforma della prescrizione che non lascera' piu' impuniti i politici corrotti, ha deciso che il Governo deve cadere, tradendo il Contratto di Governo e soprattutto la fiducia degli italiani. Si prendano la responsabilita' di bloccare riforme che i cittadini aspettano da anni come il salario minimo, la riduzione del costo del lavoro (dunque stipendi piu' alti), le norme sui riders, sull'acqua pubblica, il dimezzamento dei tempi dei processi e una legge #SalvaMare.

Salvini ha rivelato di voler ripensare il reddito di cittadinanza dopo aver ascoltato le "voci" dei datori di lavoro. Questo conferma che il reddito di cittadinanza non è una misura "usa e getta" ma strutturale, e quindi a tempo indeterminato. In questi mesi abbiamo restituito dignità e speranza a queste persone e alle loro famiglie. "Non ho sentito nessuno, ma conto di vederli presto" considerando appunto che "tra poco" si vota in Umbria, in Emilia romagna e poi anche Marche.

"Nessuno potrà cancellare le 900mila domande di reddito di cittadinanza e pensione di cittadinanza accolte in questi mesi".

Ad indagare e scoprire le truffe sono i militari della Guardia di Finanza e dei Carabinieri del nucleo ispettorato del lavoro, in sinergia con le locali forze di Polizia Municipale. Quello iniziato con le politiche di welfare portate avanti dal ministro Di Maio è un percorso di inclusione sociale, redistribuzione della ricchezza e rilancio dei consumi del quale il nostro Paese ha estremamente bisogno. ", conclude il post sul blog".

Altre Notizie