Venerdì, 28 Febbraio, 2020

'Jova beach party', salta Pescara: lo staff cerca una nuova location

Chiudi
   Apri Chiudi Apri
Calogero Calderone | 13 Agosto, 2019, 00:24

A quanto apprende l'Adnkronos lo staff del cantante sta valutando una location alternativa a Vasto, dove il concerto è stato vietato e la Procura ha aperto un fascicolo sulla vicenda, per ora intestato ad "atti relativi". In merito all'impatto ambientale del concerto nei giorni scorsi le forze dell'ordine avevano presentato vari esposti. Il Prefetto di Chieti oggi è stato circa un'ora e mezza in procura. Il 'no' definitivo, e "inaspettato", come si legge sul sito del Comune di Pescara, "è arrivato questa mattina".

Tutti coloro che hanno acquistato i biglietti on-line sul sito TicketOne o telefonicamente tramite i Call Center TicketOne riceveranno all'indirizzo indicato in fase d'acquisto l'e-mail del Customer Care di TicketOne contenente tutte le modalità specifiche per il rimborso. "Auguriamo che il 'Jova beach party' trovi ancora spazio nella nostra regione e tifiamo per una città della nostra zona, ad esempio che si concretizzi a Montesilvano - sottolineano - contigua località balneare che potrebbe offrire aree più adeguate". La volontà e l'entusiasmo si scontrano però con i tanti vincoli che un evento dalle così vaste proporzioni richiede. Gli stessi, fa sapere l'organizzazione, potranno essere utilizzati e ritenuti validi anche per la data finale del 21 settembre a Milano Linate.

Altre Notizie