Вторник, 17 Сентября, 2019

Apple Music arriva sul web, in beta

Apple Music e Spotify responsabili dell’80% dei ricavi dell’industria musicale in streaming Arriva il web player di Apple Music
Calogero Calderone | 10 Сентября, 2019, 14:37

Spotify ha oltre 100 milioni di abbonati, ma in termini di catalogo musicale e funzionalità, Apple Music ad oggi ha colmato significativamente il divario. Sono presenti anche le sezioni curate direttamente dagli editor di Apple. E in iOS 13, l'app Music arriva con un nuovo design.

Apple espande le possibilità di Apple Music, il suo servizio di streaming musicale, con una versione completamente web-based.

I servizi in abbonamento da soli rappresentano ancora una volta il 62% delle entrate dall'industria di settore, responsabili del 77% delle entrate dall'industria della musica in streaming negli Stati Uniti. La navigazione all'interno del catalogo è molto semplice, con un mini-player che resta fisso nella parte alta della finestra cosi' da consentire di gestire cosa è in riproduzione e di continuare l'ascolto di musica mentre si foglia il catalogo.

La nuova versione web-based di Apple Music è attualmente disponibile all'indirizzo beta.music.apple.com e permette di ascoltare i propri brani preferiti, ovviamente dopo aver effettuato l'accesso al servizio.

Secondo la RIAA gli utili dei servizi in streaming sono stati parzialmente controbilanciati da un declino nella vendita nelle vendite digitali. Non è al momento possibile effettuare una nuova iscrizione a Apple Music, questo sarà possibile quando il client web uscirà dalla beta. E' già localizzata in italiano. La piattaforma di streaming musicale sul web è in fase di beta pubblica e al momento possono accedere appieno alle sue funzionalità solo gli utenti che hanno già sottoscritto un abbonamento attivo al servizio, con uno dei metodi "tradizionali".

Altre Notizie