Giovedi, 17 Ottobre, 2019

Juan Manuel Correa in condizioni critiche

Si aggravano le condizioni di Correa ora è in coma indotto F2: si aggravano le condizioni di Correa, coinvolto nell'incidente in cui è morto Hubert
Moreno Priola | 07 Settembre, 2019, 16:19

Juan Manuel Correa è ricoverato nel reparto di terapia intensiva di un ospedale di Londra in stato di incoscienza e tenuto in vita da una macchina cuore-polmone, che oltre alla ventilazione provvede alla circolazione extracorporea.

Le sue condizioni, definite "critiche ma stabili", sono peggiorate in seguito al trauma polmonare riportato nell'incidente di domenica scorsa in Formula 2 a Spa-Francorchamps nel quale ha perso la vita il ventiduenne francese Anthoine Hubert. Purtroppo sono emerse nuove complicazioni, al suo arrivo a Londra gli è stata diagnosticata una sindrome di stress respiratorio considerata comune dopo forti impatti come quello che ha avuto lui nell'incidente, e questa lesione ha causato un'insufficienza respiratoria acuta. Un urto violentissimo, avvenuto in cima alla salita del Raidillon, dove i piloti arrivano lanciati a 270 all'ora. "A nome di nostro figlio - si legge in un comunicato dei familiari- desideriamo ringraziare tutti, all'interno e all'esterno della comunità automobilistica, per i meravigliosi e premurosi auguri che abbiamo ricevuto, nonchè i messaggi per una pronta guarigione. Siamo fiduciosi che Juan Manuel li esaminerà da solo una volta tornato ad occuparsi dei suoi account sui social media". "Le sue condizioni sono critiche ma stabili".

"Siamo fiduciosi che nostro figlio ci possa stupire ancora, come ha sempre fatto, lottando duramente con forza di volontà per riprendersi completamente". Al momento chiediamo cortesemente il rispetto della nostra privacy e dei nostri spazi. Come famiglia, dobbiamo rimanere uniti ed essere al 100% lì per Juan Manuel. "Cogliamo anche l'occasione per porgere le nostre condoglianze alla famiglia Hubert, i nostri cuori sono spezzati, possiamo solo immaginare cosa significhi provare un dolore del genere".

Altre Notizie