Domenica, 15 Dicembre, 2019

Alitalia, va avanti il lavoro dei tre commissari

Alitalia Alitalia +CLICCA PER INGRANDIRE
Quartilla Lauricella | 02 Dicembre, 2019, 21:53

(Teleborsa) - La giornata del 28 novembre 2019 al MISE sarà ricordata come il meeting day sulla strada del salvataggio di Alitalia. Tenendo conto della posizione dei sindacati che, nel caso si paventasse l'ipotesi spezzatino con ingenti sacrifici occupazionali, potrebbero avviare una serie di agitazioni con forte impatto. Ad annuncarilo è stato un portavoce della compagnia aerea tedesca dopo l'incontro tra il ceo Carsten Spohr e il ministro dello Sviluppo economico italiano Stefano Patuanelli.

Il mandato a loro affidato potrebbe prevedere la ristrutturazione dei costi, con un taglio al personale e una lieve sforbiciata alla flotta per venire incontro alle richieste dei tedeschi che hanno chiesto circa 5500 esuberi e una flotta ridotta di un terzo.

Lufthansa potrebbe arrivare a una quota del 70% di un'Alitalia ristrutturata, "ma nella compagine sociale potrebbe figurare anche Ferrovie per avere voce in capitolo nel futuro di Alitalia provando ad attenuare il rischio di una progressiva strategia di regionalizzazione della compagnia che intraprenderebbero i tedeschi". Si parla di 400 milioni di euro. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all'uso delle informazioni ivi riportate.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio.

Altre Notizie