Domenica, 15 Dicembre, 2019

Dimesso dall'ospedale, 29enne muore per meningite: dramma a Ferrara

Pier Paolo Padovani Pier Paolo Padovani
Moreno Priola | 02 Dicembre, 2019, 15:51

Tragedia a Ferrara: Pier Paolo Padovani muore per meningite dopo essere stato dimesso dall'ospedale. A uccidere il giovane una meningite da meningococco.

Padovani, impiegato nell'azienda di famiglia e studente di Economia si era recato una prima volta in ospedale domenica scorsa (24 novembre) poco prima di mezzanotte. Visitato, nelle prime ore del giorno successivo era stato dimesso con l'invito a presentarsi al medico di base. Il pubblico ministero Fabrizio Valloni, ha aperto un'inchiesta per omicidio colposo, disponendo l'autopsia sul corpo del ragazzo e il sequestro delle cartelle cliniche. Dopo qualche analisi, i medici di turno avevano escluso il ricovero. "Le sue condizioni sono apparse subito gravi, tanto da richiedere il ricovero presso l'unità operativa di Rianimazione ospedaliera dove, alle ore 20.06 dello stesso giorno, è deceduto". Quello stesso lunedì però, verso le 15, Padovani è stato portato di nuovo al pronto soccorso, questa volta in ambulanza. Poi, in tarda serata, il decesso. Martedì è infine arrivato il verdetto choc dai laboratori dell'ospedale: il giovane sarebbe morto per meningite da meningococco. Intanto, tutte le persone entrate in contatto con Pier Paolo sono state sottoposte a profilassi.

Ora la procura vuole fare chiarezza per capire se ci siano state delle negligenze da parte dei sanitari che hanno avuto in cura il giovane Pier Paolo. A questo punto è stata attivata la struttura di Igiene ospedaliera-ufficio epidemiologico che ha provveduto a compilare la "scheda di segnalazione malattie infettive e diffusive" ed è stato attivato l'ufficio di Sanita pubblica dell'Ausl.

Il dubbio, nello specifico, è che il loro congiunto possa essere stato dimesso troppo in fretta, senza una diagnosi esatta. "Aspettiamo che la procura faccia i suoi passi", ha spiegato il legale della famiglia.

Altre Notizie