Mercoledì, 22 Gennaio, 2020

È morta Anna Karina, simbolo della Nouvelle Vague e musa di Godard

Anna Karina, morta l'attrice che fu musa di Jean-Luc Godard È morta Anna Karina
Calogero Calderone | 15 Dicembre, 2019, 19:51

Lo ha comunicato il suo agente all'Agenzia di stampa France-Press spiegando che l'attrice di origini danesi era da tempo malata di cancro: "Anna se n'è andata ieri in un ospedale parigino a seguito di un cancro" ha dichiarato all'AFP Laurent Balandras che ha spiegato che assieme a lei c'era il marito, il regista americano Dennis Berry.

"Oggi il cinema francese è rimasto orfano". "Il suo sguardo - ha aggiunto il ministro - era lo sguardo della Nouvelle Vague". Hanna Karin Blarke Bayer (il suo vero nome), nata a Solbjerg il 22 settembre 1940), cresciuta dai nonni materni (il padre, un capitano marittimo, lasciò la madre subito dopo la sua nascita), tornò a vivere con la madre quando aveva già otto anni.

Ha avuto anche una carriera come cantante, in particolare al fianco di Serge Gainsbourg, di cui ha interpretato la canzone "Sous le soleil exactement".

Alla fine degli anni '60 il giornale Paris Match l'aveva battezzata come "la fidanzata della Nouvelle Vague".

Altre Notizie