Martedì, 25 Febbraio, 2020

Inter, Conte sul mercato: "Arrivati calciatori che non giocano da un po'"

Cagliari, allenamento alla Sardegna Arena in vista dell'Inter Inter-Cagliari, probabili formazioni: debutto per Young, ballottaggio Godin-Bastoni
Iona Trifiletti | 25 Gennaio, 2020, 17:35

In attesa di Christian Eriksen, l'Inter pensa solo al Cagliari, a una partita da vincere a tutti i costi dopo ch è finita a 4 punti dalla Juve. "Ho sempre detto che se fosse arrivato qualcuno è perché andava a sostituirne altri che se ne sono andati". In mezzo al campo sembra che l'allenatore salentino voglia dare la chance di debutto ad Ashley Young come ala destra, mentre sulla sinistra sarà impiegato dall'inizio Biraghi con Barella, Borja Valero (se Brozovic non dovesse recuperare dalla noia muscolare) e Sensi al centro. Abbiamo preso Young per sopperire a un infortunio importante di Asamoah, Moses in prestito perché è andato via Lazaro. Stiamo cercando di rinforzarci e di potenziarci e se arrivano soldi di fare degli investimenti però ci deve essere equilibrio tra entrate e uscite. Non perdiamo di vista la realtà, dobbiamo restare coi piedi piantati per terra e apprezzare quello che arriva. Già che abbiamo acquistato questa credibilità vuol dire che abbiamo fatto bene.

Poi il tecnico nerazzurro ricorda che: "Sinora abbiamo perso solo una partita in campionato". Del resto Conte, anche con l'arrivo di Eriksen, non sembra intenzionato a modificare la disposizione tattica dell'Inter.

Sul possibile esordio di Young nel match di domenica: "Per domani noi siamo in una situazione di emergenza, tra Candreva squalificato e Lazaro che è partito quindi bisognerà prendere decisioni anche affrettate".

Altre Notizie